YouTube video

Il Fondo nasce per iniziativa del Cavaliere del Lavoro Peppino Fumagalli, co-fondatore della Candy-Hoover Group, deceduto nel 2015.​La morte per anoressia della figlia di un caro amico lo aveva talmente toccato che in lui è nata l’idea di contrastare e vincere questa subdola malattia. Aveva così costituito, con altri donatori, presso la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza, il FONDO PER L’ANORESSIA – FAMIGLIA PEPPINO FUMAGALLI che però non è riuscito ad utilizzare prima del suo decesso.​

​La famiglia ha quindi deciso di soddisfare il desiderio del padre e di impegnarsi nell’ambito dei disturbi alimentari ed in particolare nell’attività di prevenzione dell’anoressia. A tal fine supporta lo sviluppo del progetto sperimentale “Le emozioni nel piatto” rivolto nel suo primo anno alle classi dell’infanzia, con la preziosa collaborazione degli insegnanti e il coinvolgimento dei genitori.​

Il logo del Fondo per l’Anoressia, con il torsolo della mela e la mela sullo sfondo, dà una visione immediata e facilmente comprensibile dello stato mentale delle persone affette da anoressia: sono magre, a volte magrissime, ma per gli occhi della loro mente, che diventano una specie di specchio deformante, si vedono grassissime.​La Famiglia Peppino Fumagalli ringrazia tutti gli studenti, insegnanti, genitori e professionisti che hanno pensato e contribuito magistralmente allo sviluppo di questo importante e impegnativo progetto, certa che i risultati non potranno mancare.​

Laura Fumagalli​

LEGGI TUTTO ...

Il Cavaliere del Lavoro Peppino Fumagalli